Pagamenti Sicuri

Informazioni sulle norme europee per i pagamenti online PSD2

Caro cliente Beper Home,

qui di seguito trovi alcune importanti informazioni relativamente ai pagamenti online. Da Settembre 2019 infatti è necessario identificarsi due volte, quando si effettua un pagamento online. Ecco un breve riepilogo delle nuove norme:

  • Il metodo 3D Secure è un protocollo di sicurezza che aumenta le garanzie di tutela quando si paga con la carta di credito in internet
  • Con questo nuovo metodo, il cliente conferma il pagamento elettronico anche con una password, un numero di transazione o un sistema di riconoscimento biometrico. Il sistema scelto dipende dalla tua banca, molte banche hanno predisposto una App specifica o messo a punto un sistema di generatore di codici
  • In pratica, in questo modo un potenziale malintenzionato non può più fare acquisti da solo utilizzando dati della carta di credito rubati come il numero della carta o il PIN

Per i tuoi acquisti futuri, comunque, hai anche la possibilità di aggiungere Beper Home nella lista di operatori di fiducia da segnalare alla tua banca tramite la cosiddetta whitelisting. Se la tua carta di credito lo supporta, puoi rivolgerti alla tua banca per questo tipo di semplificazione.

Cos’è il sistema PSD2?

Il sistema PSD2 (abbreviazione di Payment Service Directive 2) è una normativa emanata dall’Unione Europea e recepita da tutti i governi nazionali che riguarda i pagamenti online. Il modo in cui la nuova identificazione viene declinata nello specifico dipende dalla singola banca e non può essere influenzato dallo shop online. Il processo mira a proteggere ulteriormente i consumatori nell'uso dei servizi di pagamento online e a dimostrare che ad es. dietro un determinato pagamento con carta di credito c’è realmente il proprietario della carta. Per te come cliente, il pagamento online è ancora più sicuro!

Secondo tale normativa, tre sono i tipi di autenticazione necessari:

  1. Qualcosa che conosco: ad esempio una password o un PIN che solo io conosco
  2. Qualcosa che posseggo: ad esempio lo smartphone, lo smartwatch o un Token
  3. Qualcosa che sono: ad esempio un’impronta digitale o il riconoscimento facciale (scansione oculare)

Per ciascun pagamento è obbligatorio utilizzare due diverse forme di identificazione dell’identità tra loro separate e indipendenti.

Allo scopo di continuare a garantire la comodità dello shopping online e per ridurre al minimo la complessità di verifica da parte dei clienti, sono state concordate alcune eccezioni e normative speciali.

• per piccoli importi con un valore di acquisto inferiore a € 30 al momento non è richiesta alcuna autenticazione avanzata

• pagamenti ricorrenti, come ad esempio l’importo mensile per un abbonamento online, non sono soggetti alla procedura PSD2

• esiste la possibilità di una autenticazione fissa (denominata anche whitelist) di un determinato commerciante online, il quale viene identificato come affidabile dal cliente e per il quale non viene più richiesta la procedura ad ogni nuovo acquisto. Tuttavia questa opzione non è garantita da tutte le carte di credito ed è soggetta al benestare dell’ente che emette la carta, il quale deve essere d’accordo nell’identificare come “sicuro” un determinato rivenditore.

Per altre informazioni su queste procedure e per conoscere come tali norme sono state recepite dalla tua banca, ti consigliamo di rivolgerti direttamente al tuo istituto bancario. 

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di piĆ¹